Diario di EdoPut

Per Aspera Ad Astra

Installazione locale di NodeJS

Posted on 12 marzo 2014 in javascript, programmazione by

Durante l’ultimo mese mi sono ritrovato a giocare con NodeJS, una piattaforma per eseguire codice JavaScript direttamente sulla macchina (server-side). La cosa più semplice sarebbe stata di installarlo dalle repository di Ubuntu, visto che non era importante per me avere l’ultima versione disponibile al momento, ma la lettura di questo articolo mi ha fatto desistere.

Riassunto dell’articolo

Packages can run arbitrary scripts, which makes sudoing a package manager command as safe as a chainsaw haircut.
Isaac Z. Schlueter

Principalmente non c’è niente di sbagliato nell’installazione di NodeJS in una cartella del sistema con permessi di root se non fosse che NodeJS si porta dietro un secondo pezzo di software chiamato NPM, un gestore di pacchetti per NodeJS.

Installare NPM in una cartella con i permessi di root significa dare ai pacchetti che installerò i permessi di root quando li eseguirò. Quando ci si fida di chi ha creato il pacchetto (ad esempio voi vi fidate del vostro lavoro) questo è un problema che non si pone ma non sempre potete fidarvi .

Come ovviare alla situazione? Cambiare la cartella di installazione di NodeJS (o anche solo di NPM) può essere una buona idea. Io ho scelto la cartella ~/.local/node della mia macchina per esempio.

Ecco quindi le istruzioni da seguire per l’installazione locale di NodeJS e NPM partendo dai sorgenti che potete scaricare dal sito ufficiale..

View Fullscreen

Una cosa importante da ricordarsi è che in questo modo l’eseguibile di NodeJS non risulta in una cartella della PATH, quindi prima di usare uno qualsiasi degli strumenti che sono legati a NodeJS bisogna dare il comando export PATH=PATH:mia/cartella/installazione/locale.

Happy Coding!

Ciao mondo!!

Posted on 12 marzo 2014 in Senza categoria by

Finalmente è online il mio sito personale. Ne vedremo delle belle?